Disco Diva Magazine è “on the dance floor”.

Disco Diva Magazine è il nuovo web-magazine ’ “disco lifestyle” a 360°, con tutte le notizie che arrivano dal “mondo disco”, le nuove uscite discografiche, la storia dei DJ e dei club, in Italia e nel mondo, con interviste e aneddoti raccontati direttamente dai protagonisti, le recensioni dei dischi più importanti dell’era “disco” e anche le novità discografiche consigliate dalla redazione.
Disco Diva Magazine e’il web-magazine per tutti i “disco lovers”, il genere musicale che non conosce età ed attraversa tutte le generazioni e fasce d’eta dagli ex baby boomers agli adolescenti dei nostri giorni.
Diva magazine è l’ “house organ” di Disco Diva, il primo festival italiano della musica disco che va in scena ogni anno a Gabicce Monte Mare, l’appuntamento imperdibile di inizio estate per gli appassionati del genere disco, con interpreti i grandi artisti internazionali.
Disco Diva Magazine è on-line all’interno del sito ufficiale della manifestazione www.discodiva.it.

Ian Schrager’s Studio 54

Il 26 aprile 1977 apriva quella che sarebbe diventata la discoteca più famosa del mondo: lo Studio 54.

Due imprenditori Newyorchesi, Steve Rubell, impegnato nella ristorazione e Ian Schrager, attivo nelle compravendite immobiliari, danno vita ad un esclusivo club entrato nella leggenda. Dopo quarant’anni Ian Schrager decide di raccontare la sua storia dello Studio, la storia vista con gli occhi del proprietario, pubblicando un lussuoso volume, edito da Rizzoli International, con tantissimo materiale fotografico anche inedito. Un must per i disco lovers!

Saturday night forever

Saturday night fever, il mitico film diretto da John Badham e prodotto da Robert Stigwood, è stato proiettato per la prima volta negli Stati Uniti il 14 dicembre 1977. La magnifica colonna sonora, pubblicata dalla casa discografica dello stesso Stigwood (RSO Records) era già disponibile nei negozi qualche giorno prima.

Continua a leggere

DJ Paky Mele.

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Paky Mele, pioniere dei DJ in Italia, per anni capogruppo per la Puglia dell’Associazione Italiana Disk Jockey, addirittura vincitore del Pick-Up d’oro come DJ dell’anno 1978, premiato niente di meno che da Renzo Arbore in persona.

Continua a leggere

Trammps

Trammps – The Trammps III

Anche se intitolato III (numeri romani) è il quinto album in studio dei Trammps – The Trammps III su Atlantic Records, mitica formazione di Philadelphia. In effetti è il terzo album dei Trammps se consideriamo la casa discografica che lo ha pubblicato, la Atlantic di New York, che ha acquisito il gruppo dopo due album realizzati rispettivamente con Golden Fleece e Buddah Records e dopo i primi due album targati Atlantic Records, “That’s where the happy people go” e “Disco Inferno”.

Continua a leggere