Gloria Gaynor – Experience

Come riuscire a ripetere il grande successo ottenuto con l’album d’esordio Never Can Say Goodbye? Con l’esperienza, anzi con Experience. 

Ci piace pensare che il titolo scelto da Gloria Gaynor per il suo secondo album sia proprio per questo motivo. Di esperienza Gloria Gaynor ne ha fatta tanta e molto velocemente diventando da subito una superstar della disco music. Nessuno immaginava che riproporre un classico soul dei Jackson 5 (interpretato anche da Isaac Hayes e Smokey Robinson) potesse diventare un successo incredibile per la discoteca. Molto del merito va a Tom Moulton che fece diventare una canzone da 2 minuti e 56 in una travolgente disco-hit di oltre 6 minuti. Si può ritenere che proprio con Never Can Say Goodbye di Gloria Gaynor (A Tom Moulton Mix) è nata l’arte del remix.

Quindi nel pubblicare l’album successivo di timori ce n’erano, soprattutto il riuscire a mantenere l’altissimo livello del precedente. Experience viene pubblicato nel 1975 dall’etichetta, MGM Records affiliata alla casa cinematografica  Metro-Goldwyn-Mayer.

L’album riesce a conquistare oltre alle classifiche specializzate in musica soul e disco anche quelle pop. Il successo in classifica arriva anche per tutti i singoli estratti da Experience e precisamente Casanova Brown, (If You Want It) Do It Yourself, How High The Moon (pop-hit di Les Paul & Mary nel 1951) e Walk On By (scritta da Burt Bacharach e Hal David per Dionne Warwick).

Produttori dell’album sono 3 grandi nomi della disco: Meco Monardo, Toni Bongiovi e Jay Ellis. Tra gli arrangiatori c’è Harold Wheeler e, anche per questo album, il mixing è affidato a Tom Moulton (non poteva essere altrimenti visto il successo di Never Can Say Goodbye).

Il lato A di Experience, decisamente più “disco”, propone i 3 singoli “shake” (Casanova Brown/If You Want It) Do It Yourself/How High The Moon) in un mix continuo di circa 20 minuti curato da un Moulton in gran forma. Nel lato B si sente invece tutta l’esperienza soul e R&B di Gloria con brani come The Prettiest Face I’ve Ever Seen, What I’ll Do, Tell Me How e I’m Still Yours, scritta da lei stessa. La classica Walk On By chiude magnificamente questa “esperienza musicale” firmata Gloria Gaynor.