The Soul Side of Disco: Rochelle Fleming

Rochelle Fleming, lead singer del trio femminile di Philadelphia First Choice, è ospite a Disco Diva 2019 nella serata di domenica 23 giugno intitolata “It’s Not Over”.

Voce alla radio: “A tutte le auto! A tutte le auto! Sono armate ed estremamente pericolose!”. Così iniziava la travolgente hit “Armed and Extremely Dangerous” realizzata dalle First Choice nel 1973 contenuta nel loro primo omonimo album. Sono tre ragazze e la loro arma più potente è la voce, quella della lead singer Rochelle Fleming è la più grande di tutte (a rotazione hanno fatto parte delle First Choice anche Wardell Piper, Annette Guest, Joyce Jones e Debbie Martin).

Dopo alcuni singoli mai contenuti in qualche album tra cui la splendida Gonna Keep On Loving Me, il trio femminile in cui Rochelle Fleming è stata sempre presenza costante, esordisce con il primo album pubblicato dall’etichetta Philly Groove.

E’ una meraviglia, continue Smarty Pants, Love and Happiness, Newsy Neighbors e la title-track Armed and Extremely Dangerous. Vi partecipano tutti i big del Philly Sound, da Norman Harris (che è anche producer dell’album) a Earl Young ed ancora Ronnie Baker, Don Renaldo, Larry Washington, Bobby Eli, Joe Tarsia.

Ancora per l’etichetta Philly Groove arriva nel 1974 il secondo album, The Player, che conferma e addirittura rinforza la classe e lo stile delle First Choice con brani come quello che lo intitola ed anche You Took The Words Right Out Of My Mouth e Guilty.

Nel 1976, anno topico per la disco music, le First Choice cambiano casa discografica e si affidano ad una grande major, Warner Bros Records. L’unico album pubblicato con questa label è So Let Us Entertain You, le hit ancora una volta non si contano: First Choice Theme, Ain’t He Bad, Yes Maybe No, Gotta Get Away, Are You Ready For Me, I Got A Feeling.

Il 1977 è l’anno che vede le First Choice ben piazzate nell’olimpo della musica soul e disco, viene pubblicato Delusions dall’etichetta discografica Gold Mind Records, sussidiaria di Salsoul Records (mitica label dei fratelli Cayre).

Anche in Delusions, registrato nei leggendari Sigma Sound Studios di Philadelphia, ci sono i grandi esponenti del Philly Sound. Innanzitutto la produzione “The Harris Machine” e poi Vincent Montana Jr., Earl Young, Ron Baker, Bobby Eli, Ron Kersey solo per citarne alcuni. Tra i brani non possiamo dimenticare Dr. Love, Love Having You Around e Let No Man Put Asunder. 

Quest’ultimo brano è stato riprese molti anni più tardi dalla cantante R&B Mary J. Blige ed è, notizia recente, stato incluso nella lista delle migliori 20 canzoni disco di tuti tempi compilata dalla rivista inglese New Musical Express (NME).

Hold Your Horses viene pubblicato, sempre da Gold Mind Records, nel 1979. Oltre alla title-track l’album contiene le grandi hit Let Me Down Easy, Love Thang e Double Cross. 

Siamo già nel 1980, la disco music, come l’avevamo fino a quel momento conosciuta, è cambiata. Le First Choice cavalcano l’onda del cambiamento realizzando l’album Breakaway che contiene alcuni brani mixati da Tee Scott, storico DJ del Better Days.

In tutto questo turbinio musicale il confine tra soul e disco è sempre stato impercettibile e proprio la voce di Rochelle Fleming ha saputo creare quella magia che mai potremo dimenticare. 

La possiamo rivivere sul dance floor di Disco Diva nella serata di domenica 23 giugno. 

“It’s Not Over Between You and Me… It’s Not Over I Don’t Want To Be Free”.

(dal refrain di Let No Man Put Asunder)