Roberta Kelly è una cantante americana gospel soul-disco che, tra il 1976 e 1978, ha segnato ben 3 hits nella classifica US Billboard dance club chart, raggiungendo anche la n 1 con “trouble maker”.
La carriera di Roberta è stata accompagnata in buona parte dalla collaborazione con il producer italiano Giorgio Moroder, oltre al ruolo di corista in diversi album di Donna Summer e Thelma Houston.
Prima della sua collaborazione con Moroder, Roberta incise alcuni singoli tra i quali la cover “love power” (poi divenuto un classico del repertorio di Luther Vandross) e, nel 1975, l’ album “this is Roberta Kelly”.
Nel 1976, Roberta Kelly passò a produzioni con contaminazioni più disco, iniziando la collaborazione con Moroder, con il singolo “trouble maker”, il quale diede il titolo all’album stesso.
Nel 1977, con la release dell’album “Zodiac Lady”, Roberta raggiunse grande popolarità, grazie anche al successo in Italia, in tutto il Mondo grazie alla hit “Zodiacs” ed altre songs come “funky stardust” e “love sign”.
L’anno successivo (1978), uscì “gettin’ the spirit”, album disco sempre prodotto da Moroder, con connotati più gospel. Nello stesso anno, Roberta incise anche una canzone intitolata “John Paul II” dedicata a Giovanni Paolo II, appena insediatosi.